Unione Europea fondo sociale
Agenzia Coesione Territoriale
Dipartimento Funzione Pubblica
Dipartimento Pari Opportunità
PON

Lavoro Agile: un convegno per illustrare l’esperienza del Consiglio Regionale della Puglia

Lunedì 8 luglio, a partire dalle ore 10.00, presso l’Aula consiliare della nuova sede del Consiglio regionale della Puglia, in via Gentile n. 52, si svolgerà il primo incontro volto ad approfondire i temi legati all’utilizzo del lavoro agile nella Pubblica Amministrazione, dal titolo “La sperimentazione del lavoro agile tra flessibilità organizzativa ed esigenze di conciliazione”.
A fine giugno è stato adottato il Regolamento per l’avvio del Lavoro Agile presso il Consiglio regionale della Puglia e, contestualmente, l’Avviso interno per l’acquisizione delle istanze di ammissione dei dipendenti, in servizio presso il Consiglio regionale, interessati alla sperimentazione di tale innovativa modalità di organizzazione e svolgimento delle prestazioni di lavoro.
La suddetta sperimentazione si colloca nell’ambito del Progetto “Lavoro agile per il futuro della PA”, cofinanziato dal PON Governance e Capacità istituzionale 2014/2020, realizzato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e rivolto ad accompagnare le amministrazioni pubbliche selezionate per la sperimentazione pilota, tra le quali figura questo Consiglio regionale, e quelle che beneficiano di supporto su aspetti specifici, tra le quali il Comune di Bari, nella realizzazione/perfezionamento di modelli organizzativi flessibili, che prevedano l’utilizzo delle risorse umane secondo una logica finalizzata al raggiungimento di obiettivi, anche in deroga agli ordinari vincoli di orario e presenza fisica dei dipendenti presso la sede di lavoro.
L’iniziativa è diretta ad illustrare i principali elementi di novità del lavoro agile, tanto sul piano normativo, quanto sul piano del cambiamento culturale che tale istituto, introdotto nell’ordinamento con la L. n. 81/2017, può determinare, anche con effetti riguardanti l’organizzazione e l’incremento di produttività delle pubbliche amministrazioni, oltre che in termini di conciliazione tra esigenze di vita e di lavoro.
Nel corso dell’incontro sarà illustrata l’esperienza del Consiglio regionale, soggetto attivo della sperimentazione pilota avviata su scala nazionale, e verranno altresì esaminati, con il supporto degli esperti incaricati dell’assistenza tecnica al Progetto, individuati dal Dipartimento per le Pari Opportunità, taluni punti di attenzione e di criticità della disciplina del lavoro agile.
Gli interventi programmati sono:

Lavoro agile: i nuovi confini della subordinazione e della conciliazione tempi di vita/tempi di lavoro - Avv. Domenica Gattulli – Segretario Generale del Consiglio Regionale della Puglia
L’avvio del lavoro agile presso il Consiglio Regionale della Puglia: elementi di riflessione - Dott.ssa Angelica Brandi - Dirigente Sezione Risorse Umane del Consiglio Regionale della Puglia
Il servizio di Assistenza Tecnica per il progetto lavoro agile per il futuro della PA - Dott.ssa Maria Paola Napoleone – RTI Lavoro Agile – Dipartimento P.O.
Il lavoro agile: cambiamento culturale e implicazioni organizzative - Dott.ssa Lea Battistoni – RTI Lavoro Agile – Dipartimento P.O.
Aspetti normativi, punti di attenzione e criticità - Avv. Rosita Zucaro e Avv. Francesco Bianco – RTI Lavoro Agile – Dipartimento P.O.

L’evento è aperto al pubblico.
Le iscrizioni sono raccolte direttamente in sede a partire dalle 9.30 dello stesso giorno 8 luglio.
Per maggiori informazioni tel. 080/540.2048
Email: beneveni.marialucia@consiglio.puglia.it

Scarica la locandina qui.